La moglie ha portato alla fidanzata di suo marito per il sesso

Ascoli - Trova la moglie a letto con due uomini di colore

Foto del sesso per i telefoni cellulari

Non ridete, vi prego: mia moglie Gianna si è fidanzata in casa nostra con Luigi. Che carini. Ieri pomeriggio Luigi è venuto a prenderla a casa. Lei si era preparata come una brava ragazza. Luigi mi ha chiesto il permesso di portarla fuori al cinema. Naturalmente io ho detto di si. Alle 15 sono usciti e sono andati a Livorno, al cinema. Poi hanno telefonato che sarebbero venuti a cena a casa e mentre io mi davo da fare in cucina, loro sono rimasti fuori per un aperitivo.

Ho velato la grande abat-jour con un tenue tulle facendole diffondere una luce intima e accogliente. Poche gocce del suo profumo fra le lenzuola. E, vizioso espediente, il mio mini registratore da minuti la moglie ha portato alla fidanzata di suo marito per il sesso ben nascosto.

Grazie alla grande testiera barocca ho potuto piazzare il microfono a pochi centimetri dai guanciali. Gianna mi ha confessato maliziosamente di aver preso una scuffia sessuale per Luigi e io di questo sono strafelice. Le ho detto con chiarezza che le corna che mi farà con lui saranno la mia stessa felicità e ho benedetto questa sua sana voglia di adulterio.

Da quando si è data a lui vedo il suo volto più sereno, sprizzare felicità. La pelle è più tonica. Mi chiede sempre se la trovo bella. Se dimostra la sua età. Se per caso non verrà giudicata ridicola dagli amici di Luigi che è più giovane di lei. Lui la porta fuori con i suoi amici, tutti più giovani e lei si sente orgogliosa di essere considerata del gruppo. Io la tranquillizzo non per piaggeria, ma perché non dimostra più di 40 anni e vestita fa un figurone.

Malgrado due figli ha la vulva stretta, tonica, elastica. Tutti i peli sono biondo scuro senza nessun pelo bianco. Quando si eccita le piccole labbra della vulva si aprono come le ali di una bella farfalla e ammirandola mentre il clitoride è eretto e sporgente sembra proprio una farfalla. Una leggera e odorosa schiuma vischiosa le inumidisce tutto il meato vulvare e cala fra le natiche rendendo ancor più agevole casomai la penetrazione anale.

Le sue chiappone sono belle sode, sporgenti, alte. Non è appariscente, è alta solo 1,60, ma il suo meglio viene quando si spoglia. Quando uno le piace davero lo tromba con gli occhi. Quello sguardo che tante corna ha portato sul mio capo cornuto e tante, tante seghe mi ha indotto a farmi al suo ritorno delle scorrerie in letti di motelo al mio ritorno a casa dove incamera pareva fosse passato Caterina. Quando sono arrivati erano allegri e mi hanno raccontato il film. Avevano preso un aperitivo e Gianna era euforica, sfrontata, provocava Luigi.

Sculettava vistosamente per casa. Luigi la guardava ammirato e eccitato. Non lo nascondeva per niente il fatto che la desiderava. Si era seduto sul divano e Gianna gli sedeva sulle ginocchia. Poi con risate sguaiate Gianna si metteva la mano sotto il culo, prendendogli evidentemente il membro eretto in mano, baciandolo poi sfacciatamente la moglie ha portato alla fidanzata di suo marito per il sesso bocca. Io mi allontanavo -come spesso fanno i cornuti per dar modo a moglie e amante di iniziare le danze- di continuo dalla stanza sperando di rientrare e trovarli a trombare.

Poi ho portato la cena in tavola. Abbiamo parlato e riso a lungo a tavola, poi io ho sparecchiato e loro sono andati di nuovo in sala e vedere la tivù. Che carini: ora sono vicini la moglie ha portato alla fidanzata di suo marito per il sesso sul divano con lei che poggia la testa sulla sua spalla; mani nelle mani.

Un quadretto familiare davvero dolce. Poi Gianna mi ha guardato in un certo modo: non rideva più e aveva lo sguardo eccitato che io le conosco.

Ho subito accampato una scusa dicendo che dovevo finire un racconto su un forum. Mi sono avvicinato al divano, ho dato un bacio a sulle labbra a lei e una pacca sulla spalla a lui e mi sono avviato verso le scale che scendono in tavernetta. La voglia di risalire di soppiatto per poterli spiare e farmi la sega è stata fortissima, ma sono riuscito a trattenermi. Da sotto si sente quasi tutto e ad un certo punto sono stato quasi per svenire sentendo le loro effusioni, i gemiti, gli incitamenti, i gridolini di lei, i forti cigolii e i colpi contro il muro del letto.

Il loro andare più volte in bagno a piedi nudi, lo scroscio delle loro pisciate. Alle una di notte li ho sentiti uscire di camera e sono scesi in tavernetta.

Luigi si è accomiatato da me con un abbraccio e baciando a lungo Gianna sulla bocca. Le ho fatto posto sulle mie ginocchia, dove si è seduta. Quando la mia mano è arrivata al suo culo mi ha baciato in bocca e io ho sentito il sapore del sesso la moglie ha portato alla fidanzata di suo marito per il sesso lui. Fra le chiappe ho palpato il loro umido.

Si è mossa per mettersi a cavalcioni sul mio grembo sollevando la vestaglietta corta e leggera. Sotto era nuda, umida e preso il membro se lo è messo dentro, per quel poco che è in grado di entrare. Poi lei è andata in bagno e infine a letto. Io sono risceso per chiudere tutto. Poi ho collegato il mini registratore al pc e ho scaricato il file e anche io sono andato a letto, sdraiandomi vicino a Gianna, ormai sopita.

Poi le piace essere la moglie ha portato alla fidanzata di suo marito per il sesso analmente perché la fa sentire sconcia, viziosa, troia. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati nome, email, sito web per il prossimo commento.

Cari amici, ebbene si. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.