Il sesso come dovrebbe essere per la prima volta

MATURITÀ - COSA FAI PRIMA DELL'ESAME - iPantellas

Porn compagni di classe prima del sesso

Perdere la verginità spaventa molte ragazze e le leggende diffuse su questo argomento di certo non aiutano. Anche se alcune donne provano dolore durante il primo rapporto sessuale completo, non devi lasciarti intimorire. Puoi rasserenarti il sesso come dovrebbe essere per la prima volta col tuo partner e informandoti sul sesso. Inoltre, se crei l'atmosfera giusta e utilizzi gli strumenti adatti, la tua prima volta sarà un'esperienza piacevole e positiva.

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. Categorie: Salute Donna. Accedi Facebook Caricamento in corso Google Caricamento in corso Account wikiHow. Non hai ancora un account?

Crea un account. Scrivi un articolo Altre Idee. Usando il nostro sito web, accetti la nostra policy relativa ai cookie. Home Categorie Salute Salute Donna. Voce Modifica. Ci sono 5 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina. Assicurati di essere pronta a compiere questo passo. È normale sentirsi nervosi la prima volta.

Se sei tesa quando pensi al sesso o quando sei in intimità col tuo partner, forse dovresti aspettare. Se ti concedi quando credi che non sia il momento "giusto", probabilmente non ti piacerà e sarai in agitazione durante l'atto. Molte persone crescono con l'idea che il sesso sia sinonimo di perversione, concepibile unicamente all'interno del matrimonio e giusto solo tra un uomo e una donna. Prova il sesso come dovrebbe essere per la prima volta parlare con qualcuno delle tue sensazioni.

È normale sentirsi impacciati o insicuri riguardo al proprio corpo. Tuttavia, se sei spaventata o non riesci a spogliarti per senso del pudore, forse non sei ancora pronta a condividere la tua sessualità con qualcuno.

Non imbarazzarti per il tuo orientamento sessuale. Solo tu puoi sapere da chi sei attratta e che genere di pratiche sessuali vorresti provare. Comunica col tuo ragazzo. Parlando con lui, hai l'opportunità di costruire una relazione basata sulla fiducia che ti permetterà di avere un'idea più positiva del sesso. Se ti vuole bene, rispetterà i tuoi sentimenti e ti aiuterà in questo percorso.

Se ti mette sotto pressione o ti fa sentire a disagio, valuta con attenzione la vostra storia e chiediti se è la persona giusta con cui avere rapporti sessuali. Prima di fare sesso, parla dei metodi contraccettivi il sesso come dovrebbe essere per la prima volta profilattici.

Potresti dire: "Prendo la pillola, ma useremo anche il sesso come dovrebbe essere per la prima volta preservativo, giusto? Comunicagli le tue paure, le tue aspettative e il tuo stato d'animo. Potresti dire: "Ho paura di sentire dolore la prima volta". Se c'è qualcosa che vuoi provare o che non vuoi assolutamente fare, mettilo al corrente. Ad esempio, non esitare a dirgli: "Non è un problema il sesso orale, ma non quello anale".

Fagli sapere se sei nervosa o ansiosa. Se sminuisce quello che stai provando, è probabile che non prenda sul serio le tue preoccupazioni. Parla con un adulto di cui ti fidi. Forse ti sentirai in imbarazzo a discutere di sesso con un adulto, ma è importante avere una persona a cui puoi rivolgerti in caso di aiuto.

Considera uno dei tuoi genitori, un medico, un'infermiera, un insegnante o un fratello maggiore. Potrebbe darti consigli, rispondere alle tue domande e fornirti contraccettivi. Anche se non dovessi confidarti apertamente, è bene avere qualcuno a cui puoi rivolgerti in caso di emergenza.

Se ti senti forzata ad avere rapporti sessuali, non esitare a chiedere aiuto a una persona adulta che consideri affidabile. Ricorda che non devi mai concederti se non lo desideri. Nessuno dovrebbe metterti sotto pressione costringendoti a fare qualcosa che non vuoi. Informati sul sesso. Capire l'anatomia del corpo umano ti aiuterà ad avere maggiore sicurezza, in particolar modo se il tuo partner il sesso come dovrebbe essere per la prima volta ancora vergine.

Se conosci l'apparato genitale maschile e femminile e sai che cosa è normale, che cosa aspettarti e sarai in grado di alleviare l'ansia.

Prova a consultare qualche sito, come quello di Psicologi Italia. Praticando la masturbazione, riuscirai a capire che cosa potrebbe aumentare la libido durante un rapporto sessuale. Prima di fare l'amore col tuo ragazzo, prova qualche pratica di autoerotismo. Scopri dove si trova l'imene. L'imene è una sottile membrana che copre parzialmente l'ingresso della vagina.

Nel corso del tempo comincia a rompersi a causa di vari fattori, come lo sport, l'utilizzo degli assorbenti interni, le mestruazioni o i normali movimenti nella vita quotidiana. Molti credono che la rottura dell'imene durante il rapporto sessuale procuri dolore se la donna è vergine, ma non è necessariamente vero. Se sei adolescente, esistono buone probabilità che sia intatto solo in parte.

È normale, soprattutto se hai già le mestruazioni. Per verificare la sua integrità, utilizza una torcia e uno specchietto. Dopo la prima volta potresti avere perdite di sangue per qualche ora. Alcune ragazze non sanguinano affatto. Se succede, non saranno abbondanti né paragonabili a il sesso come dovrebbe essere per la prima volta del ciclo mestruale. La rottura dell'imene non dovrebbe fare molto male. Di solito, il dolore durante i rapporti sessuali è causato dall'attrito, ovvero quando non sei lubrificata o abbastanza eccitata.

In alcuni casi l'imene non si rompe affatto. Individua l'angolo di inclinazione della vagina. Aiuta il tuo partner a trovare la direzione per orientare correttamente il pene al momento della penetrazione in modo da non sentire troppo dolore. Nella maggior parte delle ragazze la vagina ha un'angolazione rivolta in avanti, verso l'addome. Quando stai in piedi, dovrebbe avere un'inclinazione di 45 gradi rispetto al pavimento.

Guida il tuo ragazzo quando inizia la penetrazione in modo da trovare la giusta angolazione. Se non usi gli assorbenti interni, inserisci un dito mentre fai la doccia. Puntalo verso la parte inferiore della schiena. Se ti dà fastidio, muovilo delicatamente finché non avrai trovato l'inclinazione corretta.

Localizza il clitoride. Le donne raramente raggiungono l'orgasmo solo con la penetrazione. Piuttosto, è la stimolazione clitoridea a provocarlo. Prova a individuare il clitoride prima di avere rapporti sessuali. Puoi farlo masturbandoti oppure osservando la vagina con uno specchietto e una torcia.

In questo modo potrai consigliare il tuo partner durante il rapporto, soprattutto se anche lui è vergine. È possibile ridurre il dolore durante l'atto sessuale raggiungendo l'orgasmo prima della penetrazione.

Prova a fare sesso il sesso come dovrebbe essere per la prima volta durante i preliminari e prima della penetrazione. Il tuo ragazzo potrebbe anche stimolare il clitoride con le dita o usando un giocattolo sessuale. Scegli un posto tranquillo. La prima volta non sarà molto divertente se temi di essere sorpresa e interrotta. Rendi quindi l'esperienza più piacevole scegliendo un luogo e un orario in cui non c'è il rischio che qualcuno vi disturbi. Trova la giusta privacy e una superficie comoda su cui stendervi, ma anche un momento in cui siete liberi da impegni.

Chiediti se ti senti più a tuo agio a casa tua o sua. Se vivi in un appartamento con altre persone o condividi la stanza, puoi chiedere alla tua coinquilina di concederti qualche ora per stare col tuo ragazzo di sera. Crea un'atmosfera rilassante. Lasciati andare preparando un clima che ti permetta di stare tranquilla.

Metti un po' di ordine, spegni il telefono ed elimina qualsiasi cosa possa renderti nervosa o distrarti mentre sei col tuo partner.

Le luci soffuse, una musica soft e una temperatura piacevolmente calda ti daranno un senso di protezione e ti metteranno a tuo agio. Considera il tempo necessario per prepararti e farti bella. In questo modo sarai più distesa e sicura di te. Domandagli se è d'accordo a fare sesso. Dovete essere entrambi favorevoli. Se hai qualche dubbio sulle sue intenzioni, chiediglielo prima di andare avanti. Solo perché non dice "no", non vuol dire che hai il suo consenso. Se non vuole avere rapporti sessuali, non insistere.