Le persone del sesso degli animali vedono in linea

-peppa pig dipingere

Sesso con bei corpi delle donne

I medici australiani hanno sviluppato una tecnica con cui i polmoni dei maiali diventano adatti per il trapianto umano. Vincent's Hospital di Melbourne. Una delle aree del suo lavoro è la creazione di animali geneticamente modificati in particolare, maialii cui tessuti e organi possono essere adatti per il trapianto. Ha lavorato in questo campo per più di 20 anni. Nel corso dell'ultimo studio, è riuscito a sostituire i geni dei maiali, che sono responsabili della produzione di una proteina aliena, che causa la reazione di rigetto, con informazioni ereditarie umane.

I dipendenti di Alfred Hospital hanno preso i polmoni da animali geneticamente modificati e li hanno collegati a un dispositivo che viene utilizzato per mantenere la vitalità di questo organo prima del trapianto. Il ventilatore del dispositivo fornisce il riempimento dei polmoni con l'aria, e la pompa pompa il sangue attraverso di loro, imitando il processo di respirazione. Westall ha espresso la speranza che le prove cliniche le persone del sesso degli animali vedono in linea metodologia inizieranno tra anni.

Ha anche notato che i risultati finali dello studio saranno presentati al Congresso Mondiale di Transplantologia, che si terrà nell'agosto in Canada. In precedenza è stato riferito che il cosiddetto problema causava una reazione pubblica piuttosto violenta. Se le discussioni nell'ambiente filisteo si concentrano soprattutto sugli aspetti etici o religiosi di quest'area della scienza, allora gli specialisti del trapianto pratico vedono in esso molti vantaggi. È vero, è ancora insoddisfatto a causa di una serie di restrizioni, sia legali che tecniche.

L'eccezione per le attività cliniche cioè per le operazioni che comportano "pazienti umani" è l'uso di pelle di maiale appositamente trattata, arterie bovine, valvole suine del cuore e cellule b del pancreas.

L'ultimo esempio riguarda i tentativi di trattare il diabete. In particolare, diversi anni fa, pazienti diabetici provenienti da tutto il mondo si sono recati in Messico per ricevere un'iniezione di cellule suine, sperando in questo modo di riprendersi.

Il laboratorio sottolinea che il rischio di infezione è "estremamente basso" e si riferisce all'approvazione del governo. Nello stesso momento, la comunità medica di diversi paesi ha lanciato l'allarme, chiedendo il più severo controllo statale su tali attività da stabilire - che sembrava particolarmente rilevante alla luce della le persone del sesso degli animali vedono in linea suina" della pandemia dello scorso le persone del sesso degli animali vedono in linea.

Il problema è complicato dal fatto che in Messico non esiste alcuna organizzazione ufficiale di controllo dello xenotrapianto in Messico. L'International Xenotransplantation Association IXA e l'Organizzazione Mondiale della Sanità OMS hanno emesso "estrema cautela" e chiedono lo sviluppo di standard internazionali sui quali gli animali possano essere utilizzati per lo xenotrapianto, e vengono effettuati test le persone del sesso degli animali vedono in linea garantire la sicurezza della le persone del sesso degli animali vedono in linea.

Il fatto è che se gli animali sono obbligatori in quarantena quando attraversano il confine, questo non viene fatto nel caso degli "xenotrapianti", ed è praticamente impossibile controllarne le condizioni specialmente in termini di previsioni a lungo termine. Tuttavia, questo esempio è ancora più nel campo dell'esotico ed è più simile alla frode ordinaria. Se parliamo di ricerca seria, quindi, mentre la scienza si sviluppa e vengono identificate cause specifiche che causano l'una o l'altra reazione indesiderabile durante tali operazioni, gli scienziati hanno iniziato a trovare e modi per superare i problemi di incompatibilità che si presentano.

In particolare, diversi anni fa è stato dimostrato che il trapianto di organi di origine animale verso l'uomo si è rivelato essere una procedura significativamente meno pericolosa di quanto si pensasse in precedenza. Il trapianto di organi porcini è stato definito pericoloso a causa dei virus presenti in quasi tutte le cellule del donatore.

I retrovirus endogeni di maiale retrovirus endogeni suini - PERV nei tessuti dei suini sono in forma di DNA e la loro presenza non si manifesta in alcun modo. Tuttavia, il contatto con le cellule umane porta all'infezione e alla morte di quest'ultimo.

L'immunologo Yun-Guang Yang Yong-Guang Yang ei suoi colleghi hanno scoperto che le cellule del midollo osseo del maiale possono coesistere con le cellule le persone del sesso degli animali vedono in linea per 25 settimane senza causare infezione. Riferendosi a questo risultato, gli autori dello studio ritengono che in futuro sarà sicuro utilizzare gli organi di maiale per il trapianto umano. Un prerequisito per questo è un'attenta selezione e selezione di animali donatori.

A proposito, il defunto accademico V. Shumakov, che per molti anni ha diretto l'Istituto di ricerca di Transplantologia e Organi Artificiali, ha parlato a sostegno della ricerca in questo settore. Secondo lui, l'identificazione del meccanismo di rigetto degli organi trapiantati del maiale ha permesso di identificare i modi reali per superarlo. Uno degli stadi di questo percorso era la creazione di animali transgenici, le cui cellule contengono, oltre ai le persone del sesso degli animali vedono in linea, anche geni umani.

Pertanto, l'accademico Shumakov riteneva che le tecnologie transgeniche nello xenotrapianto garantissero un grande futuro. Grazie a loro, è diventato possibile attuare e preservare lo xenotrapianto senza un trattamento costante durante tutta la vita successiva. E dopo aver rivelato i meccanismi di incompatibilità dei tessuti e l'uso dell'ingegneria genetica, è apparsa una prospettiva reale di xenotrapianto. Forse il maiale geneticamente modificato è la via per la soluzione definitiva al problema.

A proposito, gli esperti britannici prevedono che nei prossimi anni ci saranno più di allevamenti di suini che operano nell'ambito del programma di trapianto di organi Il tuo indice di massa corporea predice se hai la demenza o no. Lascia Il Tuo Commento.