La nuova bibbia del sesso Susan Bejkos

RELAZIONI SESSUALI PRIMA DEL MATRIMONIO? SUGGERIMENTI!

Annunci chasnoe sul sesso

La Bibbia della donna titolo originale: The Woman's Bible la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos un saggio pubblicato in due parti, la prima nel e la seconda nelad opera della scrittrice e attivista statunitense Elizabeth Cady Stanton assieme ad un comitato di 26 donne.

L'obiettivo principale era quello di mettere in discussione la posizione tradizionale dell'ortodossia religiosa che sanciva la subordinazione della donna all'uomo. Il libro ha suscitato numerose controversie fin dalla sua prima apparizione. A causa della estesa reazione negativa seguita alla pubblicazione del libro, anche da parte di alcune suffragette che le erano state accanto, si concluse il contributo della Stanton al movimento per il suffragio femminile. L'idea che una donna fosse mantenuta economicamente dalla famiglia, che avesse una figura delicata, che non fosse in grado di gestire situazioni difficili e che fosse dotata di un intelletto inferiore era ben radicata all'interno del ceto medio, ma era assolutamente inconcepibile per le donne appartenenti al ceto basso.

All'inizio deluna volta sposate, erano completamente dipendenti dai loro mariti, non potevano votare, mettere da parte i loro guadagni o ereditare proprietà. Il loro scopo nella vita era quello di servire gli altri, di diventare gli "angeli" della casa, la quale rappresentava, specialmente per i membri della famiglia che trascorrevano gran parte della giornata fuori a lavorare, un luogo di serenità e tranquillità.

La vocazione alla maternità era fondamentale per la preservazione di una società giusta: crescendo figli moralmente corretti, le donne avrebbero assicurato una società democratica ben funzionante e cristiana.

Ci furono grandi svolte anche nel campo degli studi biblici, influenzati dalle testimonianze geologiche e dalle nuove scoperte scientifiche, come ad esempio l'incompatibilità tra la teoria dell'evoluzione di Charles Darwin e il capitolo della Genesi. I viaggi in Terra La nuova bibbia del sesso Susan Bejkos cominciarono ad essere più a buon mercato ed aumentarono anche le visite al British Museum poiché disegni e fotografie di reperti archeologici avevano molto successo tra il pubblico inglese.

Una delle ragioni principali era rappresentata dal fatto che le aule di istruzione superiore non la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos le loro porte alle donne. Per la maggior parte del XIX secolo, alle donne non era permesso frequentare o insegnare nelle università e non avevano la possibilità di essere coinvolte nelle conversazioni sugli studi biblici. La ricerca per il recupero di contributi sul tema ha portato alla luce un tesoro di scrittura tutta al femminile: testi devozionali e catechetici, istruzioni morali, poesie, inni e commenti scritti per le persone non istruite.

Christina Rossetti compose la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos prosa devozionale sui comandamenti intitolata Letter and Spirit ; Sarah Ewing Hall scrisse Conversation on The Bibleun commentario sulla Bibbia nella forma di una conversazione tra una madre e i suoi due figli. I loro lettori erano, infatti, bambini, giovani adulti, giovani donne, laici, illitterati ed il grande pubblico in generale.

Altre autrici del periodo, come ad esempio Florence Nightingale, Harriet Beecher Stowe ed Elizabeth Wordsworth, erano molto erudite poiché provenivano da famiglie benestanti e avevano condotto i loro studi a casa grazie ad un membro della famiglia che aveva ricevuto un'istruzione superiore. Sia H. Stowe con suo marito, che E. Wordsworth con suo padre parteciparono ai progetti di famiglia che erano incentrati sull'interpretazione delle Sacre Scritture.

La nuova bibbia del sesso Susan Bejkos del XIX secolo i sostenitori dei diritti delle donne cominciarono a raccogliere obiezioni per confutare le accuse che venivano solitamente mosse contro di loro e che erano basate sulle interpretazioni tradizionali delle Sacre Scritture. Lucretia Mott rispondeva a coloro che avrebbero voluto screditarla citando, come facevano i suoi oppositori, alcuni passi della Bibbia, o contestando l'interpretazione originale delle Scritture.

Nel scrisse Discourse on Woman, nel quale esaminava la storia di Adamo ed Eva e le attività di diverse donne che appaiono nella Bibbia, affermando che la Bibbia supportava il diritto della donna di esprimere ad alta voce le proprie convinzioni spirituali.

Nel Mott era ormai diventata un'esperta nell'arte di confutare le posizioni degli uomini che sostenevano, attraverso i testi sacri, l'inferiorità femminile. Durante il Convegno Nazionale dei Diritti delle Donne National Women's Rights Convention nele in seguito nelscese in campo per discutere con gli uomini che si presentavano con le Scritture in mano.

Egli fu contrastato punto per punto da Hannah Tracy Cutler, e successivamente in maniera più estesa da L. La Chiesa e lo Stato sono stati uniti, ed è bene per noi vederli in questo modo".

Stanton ne rimase delusa poiché non includeva gli studi recenti di Julia Smith, esperta della Bibbia. Sia che la Bibbia sia in Ebraico o in Greco, in parole povere essa non esalta, né conferisce dignità alla donna. La mia critica è rivolta all'edizione riveduta del Molte delle la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos da lei contattate rifiutarono di prendervi parte, soprattutto studiosi che avrebbero rischiato di rovinare la propria reputazione professionale; circa 26 persone, invece, accettarono la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos aiutarla.

Condividendo la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos stessa determinazione della Stanton, la commissione sperava di correggere la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos biblica che secondo loro era prevenuta nei confronti delle donne, e di attirare l'attenzione sulla piccola parte della Bibbia che parlava di donne.

Il comitato era composto da donne che non erano studiose della Bibbia, ma che erano interessate all'interpretazione biblica e attive nell'ambito della rivendicazione dei diritti femminili. Anthony, preferendo viaggiare per l'Europa per due anni.

Qui conobbe alcune donne che condividevano le sue la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos e raccolse alcune osservazioni critiche circa la posizione della donna nella Bibbia. Clark chiese se i pensieri liberali della Stanton avevano sconvolto qualcuno dei presenti, e E.

Ormai sono giunta al tramonto della mia vita, e sento che la mia missione speciale consiste nel raccontare alle persone quello che non sono ancora pronte a sentire NelMatilda Joslyn Gage prese una pausa dal suo lavoro nel Comitato di Revisione per scrivere Woman, Church and State, un libro che attaccava l'insegnamento giudaico-cristiano tradizionale secondo cui le donne costituivano la causa del peccato e il sesso era peccaminoso.

Gage scrisse che la doppia morale danneggiava entrambi i sessi [13]. Nella Prefazione scrisse:. L'aspetto che le creava più problemi era invece la storia di Adamo ed Eva. Sebbene Woman, Church and State sia la sua opera più degna di nota, non fu l'unico contributo importante alla lotta contro l'oppressione religiosa nei confronti delle donne.

Gage fu una delle collaboratrici della Stanton nella produzione di The Woman's Bible; i suoi testi sulle Rivelazioni e sui Re risaltavano per la loro interpretazione impenitente. Le sue risorse erano storiche, esoteriche, e marcatamente non-Cristiane per cui non era ostacolata dalla dottrina religiosa. Siccome non si sentiva minimamente obbligata a dimostrare fedeltà alla Chiesa o ai suoi insegnamenti, Gage fu in grado di affrontare i suoi brani con una franchezza e un vigore intellettuale, caratteristici delle sue analisi accademiche sulla relazione tra la sottomissione della donna e gli abusi della religione.

È giunto il momento per noi di leggerla come leggiamo qualsiasi altro libro, accettando il buono e respingendo il male che insegna. Alla sua pubblicazione, The Woman's Bible fu ampiamente criticata negli editoriali e dal pulpito.

Stanton scrisse che "il clero l'aveva denunciata come opera di Satana Susan B. Le organizzazioni femminili avevano al loro interno membri talmente diversi che risultava difficile andare d'accordo su qualcosa di più complesso. Anthony scrisse a Clara Bewick Colby esprimendole le sue perplessità sulle decisioni prese dall'amica: "sono sempre orgogliosa di tutti i suoi discorsi - ma dei suoi commenti sulla Bibbia non sono orgogliosa - sia del loro spirito o della loro lettera Spero che farà lo stesso con me.

Come organizzazione, siamo stati ritenuti responsabili delle azioni di un individuo Molti suffragisti volevano solo lavorare per il diritto di voto, "senza associarlo alla riforma dei vestiti, all'andare in bicicletta, o a qualsiasi altra cosa Nel pomeriggio del 28 Gennaio fu messo ai voti un elenco di Risoluzioni.

Le prime sette passarono la nuova bibbia del sesso Susan Bejkos suscitare commenti. Stanton non prese parte al convegno del All'epoca aveva 80 anni, era obesa e costretta a letto. Scrisse alla sua amica di lunga data, il Reverendo Antoinette Brown Blackwell, nell'Aprile del per confidarle: "I nostri politici sono tranquilli e soddisfatti sotto il nostro fuoco, ma il clero comincia a saltellare in giro nel momento in cui gli punti un fucile a tappo 'come piselli arrostiti su una padella rovente'".

Malgrado il suo tentativo di emancipare le donne dalle definizioni culturalmente limitate riguardo alla condizione femminile derivate dalle Scritture, il suo ingresso nel campo dell'interpretazione biblica femminista non fu ben accolto.

Un testo considerato essere "una violenta ondata di fanatica frenesia femminile" "Non Bibbia". Stanton desiderava un maggior riconoscimento per The Woman's Bible, ma non fu capace di convincere gli studiosi della Bibbia del suo tempo a prendere parte a quello che veniva percepito un progetto controverso. Oggi molte donne studiano la Bibbia, anche da un punto di vista femminista, ponendo nuovi quesiti e mettendo in dubbio il fondamento stesso degli studi biblici.

Stanton fu messa da parte dal movimento per il suffragio femminile dopo la pubblicazione de The Woman's Bible. Da quel momento in poi, Susan B. Anthony prese il posto d'onore tra la maggioranza delle suffragette. Elizabeth La nuova bibbia del sesso Susan Bejkos Stanton è ancora oggi segnalata nei testi di studio come una figura importante all'interno del movimento per i diritti delle donne.

Karlyn Kohrs Campbellper esempio, la considerava "filosofa del movimento e il suo addetto stampa, che parla e scrive costantemente. Sebbene altri abbiano dato grandi contributi, nel corso della sua vita è stata la più grande oratrice del movimento".

La Bibbia della donna. Reindirizzamento da La bibbia della donna. American Memory26 maggio Retrieved on May 26, URL consultato il 7 marzo archiviato dall' url originale l'8 marzo Anthony: Celebrating "A Heroic Life".

Anthony's Circle Archiviato il 2 dicembre in Internet Archive. American Memory: Votes for Women. Susan Barber with additions by Barbara Orbach Natanson. Retrieved on May 28, Ferris, EN Kathi Kern, Mrs. Stantons BibleIthaca, N. Portale Letteratura. Elizabeth Cady Stanton. Portale Femminismo.